• +39 0861.24 18 56
  • info@ordinearchitettiteramo.it
  • C.so De Michetti, 35 - 64100 TERAMO
  • La commissione pari opportunità del nostro Ordine incontra la commissione pari opportunità della Provincia

    La commissione pari opportunità del nostro Ordine incontra la commissione pari opportunità della Provincia

    Anche l’Ordine degli Architetti ha la sua Commissione Pari Opportunità
    Incontro in via Milli per uno scambio di idee con la Commissione Provinciale

    Teramo 10 ottobre 2018. Un confronto sul lavoro da fare insieme, sul possibile scambio di esperienze. Ieri pomeriggio la Commissione Pari Opportunità dell’Ordine degli Architetti (istitutita, per la prima volta, presso l’Ordine di Teramo, grazie all’intuizione del Presidente, Arch. Raffaele Di Marcello) si è incontrata con la presidente della CPO provinciale, Tania Bonnici Castelli e con la consigliera Federica Vasanella. Per l’Ordine degli Architetti Paesaggisti Conservatori si tratta della prima esperienza di Commissione, presieduta, quest’ultima, da Ombretta Natali e composta da Angela Mascia, Laura Marini, Stefania Di Sabatino, Francesca Garzarelli, Sabrina Romani, Tiziana Di Bonaventura, Rosita Di Mizio, Esmeralda Rucci, Alessandra Quaranta e Andrea Baldassarre.

    “C’è molto dare fare, c’è da valorizzare l’approccio professionale delle donne nella programmazione e nella progettazione degli spazi e dei luoghi, nella riflessione sul futuro delle città: se le Commissioni pari opportunità sono utili nelle istituzioni lo sono ancor di più nei mondi professionali dove le disparità di trattamento economico o di carriera sono molto più tangibili. Fra i primi obiettivi quelli di far conoscere il ruolo svolto dalle donne architette nel primo 900 e di sollecitare la presenza delle donne nelle commissioni tecniche degli enti locali” hanno dichiarato Tania Castelli e Federica Vasanella.

    Ecco il link dell’articolo riportato sul portale istituzionale

    http://www.provincia.teramo.it/sala-stampa/anche-l-ordine-degli-architetti-ha-la-sua-commissione-pari-opportunita