• +39 0861.24 18 56
  • info@ordinearchitettiteramo.it
  • C.so De Michetti, 35 - 64100 TERAMO
  • Decreto parametri. La decisione del TAR Abruzzo ripresa a livello nazionale

    Decreto parametri. La decisione del TAR Abruzzo ripresa a livello nazionale

    La sentenza del Tar promossa con l’Ordine degli Ingegneri, con il supporto del nostro CNAPPC, sta avendo rilevanza nazionale, dando visibilità anche all’azione del nostro Ordine.

    Intanto la Regione Abruzzo ha promosso il ricorso al Consiglio di Stato, contro tale sentenza, ritenendola errata e continuando, quindi, a sostenere che l’Ente può, autonomamente, stabilire i compensi da porre a base di gara.

    Di seguito alcuni articoli usciti su siti tecnici e di informazione

    http://biblus.acca.it/compensi-professionali-le-pubbliche-amministrazioni-devono-rispettare-il-decreto-parametri/?utm_source=8990arc&utm_medium=NEWS_compensi-professionali-le-pa-devono-rispettare-il-decreto-parametri

    https://www.edilportale.com/news/2018/10/professione/compensi-professionali-cni-la-pa-deve-applicare-il-decreto-parametri_66315_33.html

    https://www.lavoripubblici.it/news/2018/10/LAVORI-PUBBLICI/20951/Servizi-di-ingegneria-e-di-architettura-obbligatorio-l-utilizzo-del-decreto-parametri

    https://www.ingenio-web.it/21389-servizi-di-ingegneria-e-architettura-i-parametri-sono-obbligatori-o-no-tutti-i-paletti-dellequo-compenso

    https://www.casaeclima.com/ar_36336__servizi-ingegneria-architettura-tar-abruzzo-corrispettivi-prestazioni-professionali.html

    http://www.cngeologi.it/t/decreto-parametri/

    http://www.legislazionetecnica.it/node/2822451